Pillole di inglese #2

In Pillole di inglese #1 avevo usato l’espressione: “Have my teacher’s hat on” per introdurre il fatto che stavo per insegnare qualcosa. Dopo che è uscito quel mio primo articolo, alcuni lettori mi hanno detto che vorrebbero diventare effettivamente padroni della lingua inglese.Per esserlo, quindi, bisogna conoscere più giochi di parole e usare le espressioni […]

#Migirano perché…

Ebbene sì, lo confesso: secondo me la Giornata internazionale dei diritti delle persone con #disabilità non dovrebbe esistere.A cosa serve celebrarci – l’uso del plurale include tutte noi persone disabili – se poi tanto la #discriminazione di cui siamo vittime in ogni ambito dell’esistenza non riesce a essere efficacemente contrastata ed eliminata? È un disability washing, un riempirsi la […]

Su Italo Svevo – Parte #2

Per un’analogia di destino, Ettore Schmitz e il pittore Umberto Veruda divennero amici: entrambi, infatti, si sentivano incompresi dall’ambiente triestino. Su Veruda, personaggio alquanto bizzatto, così si espresse il critico letterario e accademico Enrico Ghidetti: “Con la sua mostra dell’88 offrì al pubblico cittadino una prima versione dell’impressionismo”. Veruda era quindi un “diverso” proprio come […]

Light painting, “dipingere” con la luce

Luciano Valentini, fotografo dal 1974, dà il via agli approfondimenti dedicati all’arte di fotografare. Seguiranno gli interventi dell’architetta e fotografa Lucia Lungarella e dell’artista Giovanni Cangemi. CasiQuotidiani continua a crescere: da oggi, sabato 28 novembre 2020, la sezione “Media” del blog si arricchirà di spunti, foto, suggerimenti, curiosità, immagini, storie afferenti al magico mondo della […]

Are you from London? 😠

Pillole di Inghilterra #2 Una domanda che mi fa impazzire è: “Ma sei di Londra?” come se il resto del mio paese d’origine non esistesse. Siccome sono del Nord dell’Inghilterra, e sono molto fiera di esserlo, io rispondo sempre: “E tu, sei di Roma?” per fa capire che esiste più di una città proprio come […]

Non può e non deve inaridirmi

«I medici non sapevano come curarla, perché non la conoscevano; essendo però i primi ad affrontare la malattia quotidianamente morivano più degli altri. Altre arti umane non servivano a nulla ed era vano anche rivolgere suppliche alle divinità, perché l’epidemia continuava a mietere vittime».Così nella Storia della guerra del Peloponneso, Tucidide descrive la peste che […]

Pillole di inglese #1

Quando sono arrivata in Italia 7 anni fa, non sapevo niente della lingua italiana tranne la parola “ciao” pronunciata anche male con l’accento di yorkshire. Mi ricordo che i miei amici, stupiti, mi chiedevano come potessi insegnare inglese senza sapere niente della lingua italiana. Devo dire che infatti non è stato facile. Dovevo pensare a […]

Le “ombre morbide” di Lucia Lungarella

Lucia Lungarella si racconta ai lettori di CasiQuotidiani e parla delle sue due grandi passioni – l’architettura e la fotografia – e di come le riempiono la vita. Ma chi è Lucia? Scopriamolo insieme attraverso le sue parole e alcuni dei suoi scatti più amati. Prima di parlare del tuo lavoro, parliamo di te: chi […]

Su Italo Svevo – Parte #1

Giovedì 13 settembre 1928, “Il Gazzettino” e la “Gazzetta di Venezia” riferivano di un drammatico incidente d’auto per colpa del quale un certo signor Aron Hector Schmitz (67 anni) sarebbe morto tre giorni dopo non senza aver chiesto, invano, al medico l’ultima sigaretta.Per la Trieste dei traffici e della navigazione, il signor Schmitz era da […]

*Non ce n’è Covid. Soprattutto a Palermo*

*ATTENZIONE. Le immagini potrebbero urtare la vostra sensibilità*  Tra il 5 e il 6 novembre 2020, il giornalista Pietro Galluccio trascorre una notte in un reparto ospedaliero Covid a Palermo. Ne condividiamo il video e invitiamo chi ci segue a fare altrettanto.