Gatti malati e abbandonati: come aiutare i Cassiopei

Pandaleo è un gatto. Abbandonato. Chi lo teneva in casa lo ha buttato in mezzo a una strada perché aveva delle croste al naso. Quelle croste (mai curate) sono risultate un tumore e nonostante varie sedute di chemio (sì, di chemio: anche i tumori degli animali si tengono a bada così) purtroppo il suo destino è segnato. Leggi di più a proposito di Gatti malati e abbandonati: come aiutare i Cassiopei

E arrivò #Muffinvicesindaco

Al momento me ne dicono di cotte e di crude – sarei un Micio viziato, con manie di protagonismo, sono stato persino messo in vendita in super sconto per il cat-black-friday e, come non bastasse, mi hanno accusato di grassezza. Leggi di più a proposito di E arrivò #Muffinvicesindaco

Così parlò #Serafinogattobirbante

Che strafiGatto mio nonno, ne convenite? Si, è vero sembra avere l’aria un po’ altezzosa, distaccata, quasi a dire “Io son io e voi non siete un MIAO”. Ma questa è la sua immagine pubblica, costruita. Se notate bene, sotto le zampe e la coda scivola un rivolo rossastro, il risultato della lotta con il boss dei Big Cats. Leggi di più a proposito di Così parlò #Serafinogattobirbante