Le parole inglesi “natalizie”

Il mese di dicembre sta proprio volando, per cui ho pensato di fare l’ultimo pezzo di “pillole di inglese 2020” sulle parole più importanti utilizzate durante il Natale e per il nuovo anno. Il cappello da insegnate è fermo sulla mia testa, quindi sono pronta a darvi una carrellata di vocaboli dedicati proprio al periodo […]

Pillole di un Natale inglese

Negli ultimi giorni sulle lavagne delle mie classi è rimasta la scritta “Natale sta arrivando” insieme a qualche disegno natalizio, giusto per portare un po’ di felicità agli alunni più piccoli che vivono ancora la scuola “in presenza”. D’un tratto, però, mi sono resa conto che è proprio vero (non solo per i più piccoli): […]

Pillole di inglese #2

In Pillole di inglese #1 avevo usato l’espressione: “Have my teacher’s hat on” per introdurre il fatto che stavo per insegnare qualcosa. Dopo che è uscito quel mio primo articolo, alcuni lettori mi hanno detto che vorrebbero diventare effettivamente padroni della lingua inglese.Per esserlo, quindi, bisogna conoscere più giochi di parole e usare le espressioni […]

Are you from London? 😠

Pillole di Inghilterra #2 Una domanda che mi fa impazzire è: “Ma sei di Londra?” come se il resto del mio paese d’origine non esistesse. Siccome sono del Nord dell’Inghilterra, e sono molto fiera di esserlo, io rispondo sempre: “E tu, sei di Roma?” per fa capire che esiste più di una città proprio come […]

Pillole di inglese #1

Quando sono arrivata in Italia 7 anni fa, non sapevo niente della lingua italiana tranne la parola “ciao” pronunciata anche male con l’accento di yorkshire. Mi ricordo che i miei amici, stupiti, mi chiedevano come potessi insegnare inglese senza sapere niente della lingua italiana. Devo dire che infatti non è stato facile. Dovevo pensare a […]

Pillole di Inghilterra

Volevo iniziare la mia nuova rubrica “Pillole di Inghilterra” con un piccolo chiarimento sul cibo inglese che spero vi faccia venire almeno un po’ di curiosità (oltre che di fame!). Quasi sempre mi dicono, infatti, che il nostro cibo non si può paragonare a quello italiano, ma vi assicuro che non è così e che […]

Worrying for two countries…

While Italy has been home for the last 7 years, my ‘home’ will always be in Yorkshire. This now means worrying for two countries and also keeping up with the news there. Masks were introduced far too late in the UK, however the ‘rule of 6’ was introduced much earlier than here in Italy. Restaurants, […]

Una nuova normalità

Tornare in classe è una cosa che mi provoca sempre ansia ma quest’anno molto di più… I banchi sistemati come se ci fossero sempre dei test, i bambini che non possono giocare, il disinfettante che dobbiamo usare dopo ogni lezione, la distanza che si vede non solo fisicamente ma che si sente. E ancora la […]