A Las Vegas l’anteprima delle auto telepatiche

Automobili sempre più smart dove il conducente dovrà fare ben poche cose se non rilassarsi e godersi il viaggio.

Il sogno per molti, l’incubo per chi ama, invece, la guida sportiva e che già vede il cambio automatico come un’eresia.

Le macchine del futuro saranno dotate di guida autonoma, saranno veicoli connessi a molteplici app, auto “telepatiche” che leggono il pensiero del conducente o capaci di imparare a guidare da sole.

Tutto questo si potrà vedere al prossimo Consumer Electronic Show di Las Vegas, kermesse dell’elettronica di consumo che quest’anno avrà come protagonista il mondo automotive. L’evento si svolgerà a Las Vegas dal 9 al 12 gennaio.

Nel 2021 si stima che le vendite di veicoli che si guideranno da soli saranno 51mila, ma solo nel 2040 si arriverà a 33 milioni di veicoli a guida autonoma.

Molto più immediati, invece, i guadagni attesi dai sistemi avanzati di assistenza al conducente e l’elettronica applicata alla guida: 183 miliardi di dollari entro il 2022.

 

 

 

 

 

 

È su questo che gruppi automobilistici e della componentistica daranno sicuramente  il meglio di sé.
A partire da Fca (Fiat Chrysler Automobiles) che, mentre lo scorso anno ha presentato al CES il concept del minivan elettrico Portal, dove il guidatore non guida ma controlla l’auto, ora sceglie Las Vegas per ribadire l’importanza della nuova generazione della Jeep Wrangler per un ulteriore consolidamento nel mercato Usa.

Insomma ne vedremo e ne guideremo delle belle!

 

Elena Casi

 

 

 

Autore dell'articolo: Elena Casi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *