Agevolazioni per andare a votare, ecco come richiederle

Il giorno delle elezioni si avvicina e c’è chi, per esprimere il voto, deve mettersi in viaggio e ritornare alla propria città di residenza. Ma esistono dei rimborsi? Se sì, qual è il mezzo più conveniente?

Lo sconto si può richiedere sui biglietti di treno (Trenitalia, Trenord e Italo), aereo (Alitalia), mezzi marittimi (Compagnia Italiana di Navigazione, Caronte & Tourist Isole Minori), pedaggi autostradali (dall’estero) e, per questa tornata elettorale i benefici arrivano anche da Flixbus, una delle reti di autobus intercity più estese d’Europa.

Per accedere agli sconti, tranne in alcuni casi dall’estero, i fuorisede devono avere ed esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento in corso di validità. Solo per l’andata è possibile sostituire la tessera con un’autodichiarazione in cui si conferma l’acquisto del biglietto per i fini elettorali.

Al ritorno, invece, si dovrà mostrare la tessera elettorale con il timbro che attesta l’avvenuta votazione.

Gli sconti sui biglietti del treno (Trenitalia) spaziano dal 60% del prezzo del biglietto sui regionali al 70% del prezzo base per i treni di media-lunga percorrenza nazionale e per il servizio cuccette. Questi biglietti hanno una validità di 20 giorni e sono nominativi. All’andata, quindi, la scelta di “quando” partire è relativa ad esigenze meramente soggettive, mentre il ritorno in treno deve avvenire rigorosamente entro le ore 24 del 14 marzo.

Anche Trenord prevede sconti del 60 per cento su biglietti nominativi di II classe (è escluso il servizio Malpensa Express). Il funzionamento (tempistica e documenti da esibire) è uguale a quello richiesto da Trenitalia. Stessa percentuale di sconto per Italo, agevolazione che può essere applicata ai viaggi di andata e ritorno, per le tariffe Flex e dEconomy e le classi Smart e Comfort. In questo caso, l’ultimo giorno valido per il rientro è il 13 marzo e, a questo sconto, si può aggiungere quello per gli accompagnatori di passeggeri a ridotta mobilità. E anche qui i documenti sono gli stessi richiesti da Trenitalia.

Alitalia, invece, effettua uno sconto massimo di 40 € sul prezzo base dei biglietti dei voli solo nazionali di andata e ritorno; ed il rientro deve risultare entro il 10 marzo (stessi documenti rispetto agli spostamenti in treno).

Gli sconti per i viaggi via mare toccano il 60% sulla tariffa di prima e seconda classe. Chi ha già una riduzione perché residente sulle Isole, avrà diritto ad usufruire dello sconto più conveniente. I biglietti possono essere usati in un arco di tempo di 20 giorni da concordare nel momento dell’acquisto (per i documenti stessa storia degli altri mezzi).

I residenti all’estero hanno, invece, diritto a sconti per i pedaggi autostradali sia all’andata che al ritorno; la validità di tali sconti è fino alle ore 22 del 9 marzo. I documenti necessari per ottenere le agevolazioni sono, all’andata, la tessera elettorale o la cartolina-avviso del comune di iscrizione elettorale o una dichiarazione dell’autorità consolare «attestante che il connazionale si reca in Italia per esercitare il diritto di voto» da esibire al casello e un documento di validità. Al ritorno, insieme al passaporto o ad un “documento equipollente”, bisogna mostrare la tessera elettorale con il timbro del voto.

Una novità ideata anche per combattere l’astensione dei giovani alle elezioni politiche è l’iniziativa di Flixbus. Gli studenti fuori sede possono, infatti, ottenere il rimborso del biglietto, prenotato tramite l’apposita App del gruppo, in forma di voucher del valore pari all’importo del viaggio effettuato (il voucher è valido per il mese di giugno). Per richiedere il rimborso, i giovani viaggiatori dovranno inviare, tra il 5 e l’11 marzo a iovogliovotare@flixbus.it, una propria foto scattata davanti al seggio con la tessera elettorale ben visibile e con i seguenti dati: nome, cognome, numero di prenotazione e indirizzo mail utilizzato per effettuare la prenotazione.

 

Simona Merlo

 

Autore dell'articolo: Simona Merlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *