Tutte le novità de “Il Mercato nel Campo 2018”

Il Natale sta per arrivare e già dal primo dicembre a Siena si respira aria di festa. “Il Mercato nel Campo” che rievoca il “mercato grande” medievale già descritto nel Costituto Senese del 1309, infatti, non solo segnerà l’inizio di dicembre, ma darà il via ad una stagione ricca di eventi e di emozioni: dal 6 dicembre al 6 gennaio La Fortezza Medicea, infatti, ospiterà il “Regno di Babbo Natale” mentre ai Giardini della Lizza ci saranno attrazioni e mercatini con la torre panoramica e la pista del ghiaccio.

Per Il Mercato nel Campo, che si terrà sabato 1 e domenica 2 dicembre dalle 8 alle 20 in Piazza del Campo, oltre ai ben 150 banchi che proporranno i migliori prodotti della tradizione senese e altre eccellenze italiane, nello spazio live show del Cortile del Podestà, ci saranno cuochi d’eccezione: Luisanna Messeri sarà ai fornelli sabato 1 dicembre alle 17, e domenica alla stessa ora, Gianfranco Vissani e Paolo Tizzanini si tufferanno in uno dei piatti più tipici della cucina toscana tenendo a battesimo la “Confraternita della Ribollita”: dei veri cooking show d’autore.

 

Inoltre, sabato sera alle 20.30, otto grandi chef daranno vita ad un’esclusiva “Cena delle stelle” con sette portate create per l’occasione che avrà luogo in Piazza Duomo negli spazi del complesso museale di Santa Maria della Scala (livello 6), ed il cui ricavato andrà al reparto di Pediatria dell’Ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena (info e prenotazioni: 0577 1793209).

L’esperienza del gusto offerta nel “Mercato nel Campo” continuerà fino al 15 dicembre nelle botteghe e nei ristoranti in provincia di Siena che aderiranno all’iniziativa “Il Mercato nel Piatto”, un progetto del programma Vetrina Toscana di Regione e Unioncamere Toscana che conclude il 2018 quale Anno del Cibo. Da non dimenticare che un’area di piazza del Campo ospiterà “Sorsi d’Arte”, enoteca e birroteca dove aziende vinicole e produttori di birra esporranno i loro “tesori”. I ristoranti sulla piazza proporranno le loro pietanze in versione “da passeggio”.

Per i più piccoli, sia sabato che domenica dalle 14 alle 18, ci sarà il Gioco dei Sensi, per esplorare il cibo in modo educativo e divertente; e per gli amanti dell’arte (e del cibo), infine, sono stati creati percorsi dedicati al legame tra cibo e arte, una serie di itinerari guidati con al centro alcuni capolavori dell’arte senese.

Per la prima volta presenti anche i banchi della città gemellata di Bernalda; al Mercato quindi sarà possibile acquistare i prodotti caratteristici della zona.

 

 

 

Autore dell'articolo: Simona Merlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *