Critica cinematografica, online un concorso per gli under 25

Torna la 17° edizione del concorso nazionale di critica cinematografica dedicata ai giovani tra i 15 e i 25 anni: Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino, promosso da Cinemazero in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies.it. Da adesso fino al 16 giugno, gli aspiranti critici under 25 (residenti in Italia) hanno la possibilità di iscriversi al concorso e di mandare le loro recensioni su scriveredicinema.mymovies.it.

Le sezioni di gara sono Young Adult (15-18 anni) e Under 25 (19-25 anni). Gli elaborati verranno letti da una giuria di critici professionisti, composta da Giorgio Viaro (direttore del magazine Best Movie e dei siti Bestmovie.it e Bestserial.it, direttore artistico del Cine&Comic Fest di Genova), Enrico Magrelli (critico cinematografico, conduttore di Hollywood Party su Radio3, vicedirettore del Bif&St di Bari) e Marco Contino (critico cinematografico, scrive per “Il Mattino di Padova”, “La Nuova Venezia”, “La Tribuna di Treviso”, “Il Corriere delle Alpi” ed è iscritto al Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani); a presiedere la giuria, Viola Farassino (costumista per il cinema, la televisione e il teatro). Questa stessa giuria deciderà poi i vincitori.

L’obiettivo del concorso è quello di permettere ai ragazzi di misurarsi con il mondo cinematografico, di vivere accanto a professionisti e misurare il proprio talento con la realtà. I primi tre classificati per entrambe le sezioni di gara, quindi, entreranno a far parte di una redazione che collaborerà con Minima&Moralia e con MYmovies.it. I vincitori della sezione Under 25, invece, vivranno l’esperienza in qualità di inviati al Far East Film Festival di Udine, il maggiore festival europeo di cinema popolare dell’Estremo Oriente, dove dovranno recensire i film in programma per MYmovies. Scrivere di Cinema fornirà ai neo-redattori anche un carnet di ingressi al cinema.

 

Autore dell'articolo: Simona Merlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *