Un videoclip made in Italy per “The Impossible” di Robbie Williams

Il regista veneto Stefano Bertelli firma “The Impossible”, l’ultimo videoclip di Robbie Williams realizzato in animazione stop motion con modelli di carta originali e pochissima computer grafica, che fa parte del nuovo album ‘Under The Radar Vol. 3’.

Il video è stato prodotto in soli venti giorni, come spiega lo stesso Bertelli grazie a “…strutture e mezzi per agevolare e velocizzare il lavoro di produzione, plotter di taglio, motion control per riprese complesse in animazione”. La casa di produzione, la Seen Film, è una realtà imprenditoriale italiana con caratteristiche uniche che da oltre 5 anni collabora a livello internazionale con grandi nomi della musica tra cui: The Dead South, The Shins, Vessels feat Flaming Lips. Inoltre ha realizzato anche 12 video per l’album “Dream Too Much” dedicato ai bambini di Amy Lee, vocalist degli Evanescence.

In Italia, Bertelli ha realizzato video tradizionali ad esempio per Carmen Ferreri, con il singolo “Non è amore!” che vanta la partecipazione di Maria Pia Calzone, “donna Imma” di Gomorra.
Racconta il regista: “In passato, tanto per citarne qualcuno, abbiamo realizzato videoclip per “Sincerità” di Arisa, “Piove” di Alex Britti, “Impressioni di settembre” di Marlene Kuntz, per “Cacca nello spazio” di Caparezza”.

“Non ho mai conteggiato il numero dei videoclip realizzati – prosegue – ma credo superino i 1500 video in 20 anni di lavoro. E ad ogni modo non è la quantità che conta ma la qualità, e per questo abbiamo fatto un’attenta selezione dei nostri lavori e messo online il meglio sui nostri canali Instagram @seen_film (solo stopmotion) e @darkarmyfilm (solo video reali)”.

Per i più curiosi e per gli appassionati, tutti i video girati da Bertelli e dalla Seen Film sono disponibili su seenfilm.com.

Autore dell'articolo: Simona Merlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *