Nuovo Coronavirus, come tutelarsi e chi contattare in caso di contagio

Ecco i punti da seguire per cercare di limitare le probabilità di contrarre il coronavirus o di contagiare gli altri suggeriti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

1. Lavarsi le mani di frequente utilizzando il sapone o detergenti a base di alcol.

2. Tossire o starnutire coprendosi bocca e naso con il braccio flesso. Quando si utilizzano i fazzoletti, questi vanno gettati immediatamente in un posto chiuso da un coperchio e, naturalmente, subito dopo bisogna lavarsi le mani.

3. Mantenersi almeno a un metro di distanza dalle altre persone in particolare se tossiscono o starnutiscono.

4. Bocca, naso e occhi sono le porte di ingresso del virus nel corpo umano. La raccomandazione è quindi di evitare di toccare queste parti con le mani.

5. Chi è stato di recente in Cina o si trova in zone interessate dai casi recenti e dovesse avere tosse e difficoltà respiratorie, dovrebbe cercare subito un aiuto medico evitando però di andare al Pronto Soccorso: bisogna chiamare il 112 per riceverà direttamente a casa l’assistenza necessaria. Ulteriori informazioni al numero 1500 attivato dal Ministero della Salute.

6. Le mascherine, qualora si scelga di indossarle, devono coprire naso e bocca; quelle monouso vanno buttate via subito dopo il loro utilizzo.

7. Va evitato il consumo di carne cruda o poco cotta.

(Fonte Focus.it)

Riportiamo le schede esplicative del Ministero della salute a cui rimandiamo per avere maggiori, e più precise, informazioni sul nuovo Coronavirus.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Autore dell'articolo: Simona Merlo