Prima di dire LIKE

Undici incontri in-formativi sull’utilizzo critico e consapevole della comunicazione mobile

L’Associazione InformaGiovani ha organizzato un percorso di formazione rivolto al momento agli adulti sulla realtà degli strumenti di comunicazione digitale e mobile, la cui diffusione è sempre più pervasiva.

Gli incontri (tutti di un’ora tranne il primo di due) si svolgeranno online una volta a settimana. Ciascun evento affronterà al massimo due temi specifici scegliendo linguaggio e strumenti accessibili a tutti, e dando ampio spazio all’interazione con i partecipanti.

I temi saranno presentati sommariamente durante il primo incontro gratuito, e sono:
1. Privacy, safety e security online. Web, deep-web, dark-web. Facciamo un po’ di chiarezza
2. Infodemia, iperproduzione di dati, calo dell’attenzione
3. Raccolta, analisi e utilizzo dei dati online e offline. Tutti gli strumenti per estrarre informazioni su di noi: cookies, app, pixels, ACR, watermarks e altre “diavolerie”
4. Dalla pertinenza alla predizione: intelligenza artificiale applicata al web
5. La bolla filtrante e il tribalismo digitale
6. La costruzione della dipendenza digitale. Strumenti tecnici e aspetti psicologici
7. Fake-news e manipolazione intenzionale
8. Femtech: datamining e genere femminile
9. Discorsi d’odio, cyber-bullismo, cyber-misoginia, violenza online
10. Dipendenze digitali: aspetti psicologici fra vita online e offline
11. Dipendenze digitali: conseguenze sui processi di apprendimento
12. Dipendenze digitali e conseguenze psico-fisiche: autolesionismo, vamping, ecc.
13. Tutela della privacy e disintossicazione digitale, aspetti legali e tecnici
14. Strumenti di autodifesa: VPN, Ad-blocker, tracker-blocker (e altre “diavolerie”)
15. Disintossicazione digitale, aspetti psicologici/pedagogici

Il primo incontro introduttivo – gratuito e aperto a tutti – si svolgerà il 6 maggio dalle 15 alle 17. Gli altri dieci incontri, coordinati dal giornalista, formatore ed esperto di comunicazione sociale Pietro Galluccio, si svolgeranno in giorni e orari da concordare insieme ai partecipanti (al massimo 50 persone) e sarà richiesto un piccolo contributo per rimborso spese.

Per partecipare al primo evento gratuito e richiedere maggiori informazioni, basta registrarsi al FORM online dedicato di InformaGiovani. Ulteriori dettagli sul sito dell’associazione.

Il ciclo di incontri rientra nel piano annuale delle attività del network europeo informale di Associazione InformaGiovani supportato da Erasmus+.

Autore dell'articolo: Simona Merlo