Taobuk ritorna in presenza dal 17 al 21 giugno

L’undicesima edizione di Taobuk – Taormina Book Festival, la kermesse letteraria e culturale ideata e diretta da Antonella Ferrara, andrà di scena in presenza dal 17 al 21 giugno 2021. Cinque giorni di incontri letterari e culturali, lezioni magistrali, dialoghi, eventi scenici e percorsi espositivi, con oltre 200 protagonisti italiani e internazionali, sul filo rosso del tema “La metamorfosi. Tutto muta”.

Nella locandina viene ripresa la “metamorfosi del Tarassaco”, una “formula” universale di cura e resilienza, metafora affascinante del circolare flusso della vita.
«Un conto è raccontare la Storia, un conto è viverla – osserva la direttrice Antonella Ferrara (nella foto a dx)

Il tema scelto impone un’analisi in tempo reale delle trasformazioni radicali in atto, che sono cronaca di questi anni, mesi, giorni, ore. L’XI edizione del festival si allarga alle scienze non esclusivamente umanistiche, preconizzando un Homo Novus che si confronta con nuove frontiere. E la letteratura, da Ovidio ad oggi, è maestra nella rappresentazione dell’opportunità che può scaturire da un mutamento profondo. Lo stesso che serpeggia nel mistico nomadismo che è la cifra peculiare del premio Nobel Olga Tokarczuk, o nel mal de vivre che innerva i romanzi di Emmanuel Carrère. Fino alla pace auspicata da David Grossman quale metamorfosi che oscuri la guerra. Perciò facciamo nostra la lezione della magnifica terna a cui andrà quest’anno il Taobuk Award for Literary Excellence».

Il 19 giugno, quindi, al Teatro Antico di Taormina, durante la Serata di Gala dedicata a Franco Battiato, nella quale il giovane pianista Giovanni Caccamo interpreterà “La cura”, saranno premiati con il Taobuk Award for Literary Excellence gli scrittori Olga Nawoja Tokarczuk, Emmanuel Carrère e David Grossman; mentre il Taobuk Award 2021 andrà agli attori Claudia Gerini e Antonio Albanese.

© Piergiorgio Pirrone – LaPresse 12-06-2020 Fregene Ritratti esclusivi di Claudia Gerini

Il giorno di apertura del Festival, giovedì 17 giugno, i riflettori saranno sull’immaginifico “nomadismo” letterario del premio Nobel Olga Tokarczuk; il 20 giugno si alterneranno, invece, David Grossman ed Emmanuel Carrère. Alla Serata di Gala, parteciperà anche la cantante Simona Molinari e l’étoile Sergio Bernal, già Primo Ballerino del Balletto Nazionale di Spagna.

Il cartellone dell’edizione 2021 include anche un evento speciale – “Taormina legge Dante” – a cura del Centro per il Libro e la Lettura con Fabrizio Gifuni e Aldo Cazzullo.
Taobuk 2021, inoltre, ospiterà il primo incontro nazionale dei sindaci italiani firmatari dei Patti per la lettura promosso dal Centro per il libro e la lettura. L’obiettivo è la stesura di un manifesto programmatico per la promozione della cultura del libro e la definizione di un modello unificato di sostegno della lettura.

Simona Molinari

Per saperne di più sulla II edizione del Forum internazionale dedicato all’Europa che Taobuk Festival ospita a Messina e Taormina dal 18 al 20 giugno, sul percorso dedicato a Leonardo Sciascia nel centenario della sua nascita con la Conversazione impossibile “Cento anni di Sciascia. Omaggio al Maestro di Racalmuto”, e per conoscere il programma nella sua interezza, basta consultare il sito TAOBUK.


Autore dell'articolo: Simona Merlo