“La risata, un potente antidoto contro tutte le negatività”

Alessandro Pagani non è soltanto il batterista del gruppo Rock-Indie fiorentino Stolen Apple, di cui tra l’altro è uscito il 21 febbraio scorso il nuovo album “Wagon Songs”; è anche un fine umorista, un amante del surreale e dell’ironia. E oggi, parlando del suo ultimo libro “500 chicche di riso”, Alessandro (nella foto con il […]

Esce domani Wagon Songs, l’ultimo album di Stolen Apple

I due singoli – Renegade Sun (Brexit) e Masturbation – già su Bandcamp Stolen Apple, il gruppo alt-rock fiorentino nato nel 2008, a distanza di tre anni da Trenches (Audioglobe e Clearspot), ritorna con un nuovo splendido lavoro: Wagon Songs, un album che sottolinea la libertà espressiva di una band che spazia con bravura dentro […]

Al via la II edizione della Corsa per la Memoria

Domani 18 maggio, alle 9, prenderà il via la II edizione della Corsa per la Memoria, corsa/camminata ludico-motoria di 5 chilometri in ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio e di tutte le vittime innocenti delle mafie. La manifestazione è realizzata nell’ambito dei 15 eventi nazionali di parkrun Italia con raduno alle […]

Le stigmate di Santa Caterina

Il 16 febbraio 1630 II Papa Urbano VIII (al secolo Maffeo Barberini) dichiara valide le stigmate di Santa Caterina ponendo così fine alla diatriba, che durava da secoli, tra l’Ordine domenicano, a cui la Santa apparteneva (era una Mantellata) e l’Ordine dei francescani, che rivendicavano come uniche stigmate reali quelle di San Francesco. Leggi di più a proposito di Le stigmate di Santa Caterina

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

“Le armi, i cavalli e l’oro”, chi era Giovanni Acuto?

Il 14 marzo 1394 moriva il condottiero John Hawkwood, il cui nome era stato italianizzato in Giovanni Acuto. Era nato in Inghilterra, a Sible Hedingham, in un anno intorno al 1320. Siena ci aveva dovuto fare i conti ripetutamente, perché l’Acuto era stato, per una parte notevole della sua vita, al servizio di Firenze e, nelle numerose guerre che, nel Trecento, si erano combattute fra le due città (sia direttamente, sia per “interposto nemico”), l’Acuto aveva ripetutamente devastato le campagne senesi, tanto nel corso di regolari campagne, quanto attraverso i raid che le compagnie militari effettuavano in proprio quando, finita la condotta con una città o un signore, si “servivano da sole” razziando il primo territorio che trovavano. Leggi di più a proposito di “Le armi, i cavalli e l’oro”, chi era Giovanni Acuto?

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Accademia della Crusca: perché Girolamo Gigli ne fu espulso

Il 4 gennaio 1722 muore a Roma Girolamo Gigli. Nato a Siena il 14 ottobre 1660, da Giuseppe Nenci e Pietra Fazoni, nel 1674, alla morte del padre, viene adottato da un prozio materno, privo di eredi, che gli impose il proprio cognome: Gigli. Letterato, drammaturgo e librettista, Gigli fu membro di varie accademie (Arcadia, Crusca, Intronati, Timidi di Mantova, Accesi di Bologna), ma nel corso della sua vita coltiva gli interessi gli interessi più disparati: dall’agricoltura all’astronomia, fino alla giurisprudenza. Leggi di più a proposito di Accademia della Crusca: perché Girolamo Gigli ne fu espulso

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Fotogallery – Dalla realtà al sogno con la magia del Cirque Reckless

L’ingresso è quello di sempre – un grande tendone bianco, passerelle di legno, copertura con stoffe verdi e rosse, manifesti grandi e piccoli degli artisti – ma le due ore di spettacolo del Cirque Reckless sono inaspettatamente una grande sorpresa, un regalo di spensieratezza dedicato a tutta la famiglia.

Il circo, specie per i più piccoli, è magnetico. Dietro ogni gesto rappresentato sul palcoscenico, i bambini riescono a sognare e ad immaginare mondi diversi eppure possibili, vivi, fatti ora di ventriloqui ed acrobati, ora di ballerine e cantanti. Leggi di più a proposito di Fotogallery – Dalla realtà al sogno con la magia del Cirque Reckless

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Chi era Emilio Pasquale Gallori

Il 24 dicembre 1924, nella sua casa di Siena, muore lo scultore Emilio Pasquale Gallori. Nato a Firenze nel 1846, dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti della sua città, dedica la sua vita alla scultura e deve la sua celebrità all’aver vinto, nel 1883, il concorso per scolpire il monumento a Garibaldi, inaugurato il 20 settembre 1895, che si trova ancora oggi sul Gianicolo a Roma. Leggi di più a proposito di Chi era Emilio Pasquale Gallori

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Stolen Apple, anno nuovo videoclip nuovo

La band fiorentina Stolen Apple ha annunciato l’uscita del secondo video, con immagini rare girate in superotto tratte da archivi amatoriali di fine anni ’70, per la regia di Michele Faggi di Indie Eye.  

Gli Stolen Apple nascono nel 2008 per trasformare la loro grande passione in una realtà solida e presente della scena musicale italiana e non. Il 23 settembre 2016 è uscito Trenches, il loro primo album distribuito da Audioglobe per la Rock Bottom Records. Leggi di più a proposito di Stolen Apple, anno nuovo videoclip nuovo

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

La sfortuna della Chiocciola e il Santo nel pozzo

Il 19 dicembre 1891 “emigra” da Firenze a Siena Edoardo Farsetti, figlio di Angelo. Due anni dopo, lo troviamo già annoverato tra i fantini di Piazza con il nome di Mugnaino: corre, infatti, nella Tartuca lo straordinario del 1893. Nel Campo disputa sette Carriere (partecipa anche al Palio alla Romana dell’agosto del 1894) senza mai vincere. Leggi di più a proposito di La sfortuna della Chiocciola e il Santo nel pozzo

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0