Interventi contro l’erosione costiera a Gioiosa Marea

Erosione costiera a San Giorgio di Gioiosa Marea

A quando il ripascimento artificiale?

Le mareggiate che si sono abbattute sulle spiagge di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, durante i mesi invernali del 2019 hanno complicato una situazione già grave causata dell’erosione costiera
che, da diversi anni, interessa l’intera area. In particolare, il fenomeno ha compromesso le strutture balneari e ricettive, il sistema viario, il campo di calcio della frazione di San Giorgio (di Gioiosa Marea): la linea di costa è infatti arretrata di alcune decine metri. Leggi di più a proposito di Interventi contro l’erosione costiera a Gioiosa Marea

Cadamà, barca classica e senza barriere, vola alla Barcolana

Cadamà, la prima barca a vela classica senza barriere, parteciperà alle regate in programma a Trieste dal 6 al 14 ottobre e se non bastasse di per sé la notizia di una barca a vela classica ma accessibile a tutti presente anche alla 50Barcolana, ecco gli skipper d’eccezione che ne faranno parte: Andrea Brigatti, proprietario e promotore del progetto Cadamà, Marco Collinetti, paralimpico vela in 2.4 e Marco Rossato che ha da poco concluso la prima circumnavigazione del periplo italiano in trimarano in solitaria compiuta da un velista paraplegico. Leggi di più a proposito di Cadamà, barca classica e senza barriere, vola alla Barcolana

Marco Rossato e Muttley arrivano in Sicilia

Da Nord a Sud grande accoglienza per il velista Marco Rossato, disabile agli arti inferiori, che sta circumnavigando il periplo italiano con la sola compagnia di Muttley, il suo fedele amico a quattro zampe. A Messina, approfittando della permanenza del velista vicentino, è stato organizzato l’evento “L’Anima non è Disabile. Colui che ha un PERCHÈ per cui vivere può sopportare quasi ogni COME” (Nietzsche): un incontro sostenuto come sempre dalla B. Braun, aperto a tutti, che si terrà domenica 17 giugno alle 18 al salone della Lega Navale Italiana in via Consolare Pompea n° 244 e che si concluderà con musica e cibi tipici della migliore tradizione siciliana. Leggi di più a proposito di Marco Rossato e Muttley arrivano in Sicilia

“Lo spirito di Stella” fa tappa anche a Bari

Il catamarano completamente accessibile “Lo Spirito di Stella” sarà attraccato a Bari per 4 giorni, da giovedì 14 a domenica 17 giugno, pronto ad accogliere associazioni e persone con disabilità. Leggi di più a proposito di “Lo spirito di Stella” fa tappa anche a Bari

Disabilità e patente nautica: il velista Rossato ne parla ad Ancona

Marco Rossato, il primo velista disabile che circumnavigherà in solitaria la penisola italiana, è partito dall’Arsenale di Venezia domenica 22 aprile e prosegue il suo viaggio con il trimarano Dragonfly 800 ed il fedele cagnolino Muttley in direzione Ancona, città a cui approderà proprio oggi 29 aprile. Leggi di più a proposito di Disabilità e patente nautica: il velista Rossato ne parla ad Ancona

I Timonieri Sbandati per un mare accessibile a tutti

Presentato a Padova, nella sala “Fornace Carotta”, il progetto TRI sail4all alla presenza di Marco Rossato, fondatore e presidente dell’Associazione Sailability di Desenzano del Garda (Brescia) e segretario nazionale dell’Associazione Classe Hansa, Giuseppe Rossetti, Presidente Lega navale di Padova e Daniele Manzini, Presidente della Lega navale di Desenzano. Leggi di più a proposito di I Timonieri Sbandati per un mare accessibile a tutti

Il terrore delle fiamme nel Medioevo

Il 21 dicembre 1296 il Consiglio della Campana approva uno statuto in base al quale ogni singolo cittadino doveva venire a conoscenza delle regole da seguire per prendere parte all’opera di spegnimento di un incendio. All’annuncio del fuoco, dato col suono della campana oppure da un banditore, un certo numero di persone che svolgeva mestieri quali i “portatores” di biada, gli asinai, i vetturali, i falegnami ed i muratori, che in precedenza avevano prestato giuramento per fornire la loro opera, si mettevano in moto per domare le fiamme. Leggi di più a proposito di Il terrore delle fiamme nel Medioevo