Teoria delle ombre – Paolo Maurensig

Ancora una volta sono gli scacchi a fare da sfondo a un romanzo affascinante ed elegante, in cui Lisbona è il punto di partenza da cui si dipanano le vicende postbelliche di un’intera Europa che si ridefinisce, tra le luci del processo di Norimberga e le ombre della guerra fredda. Ed è proprio il processo […]

After Life: perché la vita è meravigliosa anche nel dolore

After Life, la nuova serie di Ricky Gervais targata Netflix mi ha colpita, emozionata e distrutta. Mille emozioni – talvolta contrastanti fra loro – che mi hanno assalita per tutta la durata della miniserie. Si parla di morte, di depressione, di dolore. Ma anche di vita, di felicità, di speranza. After Life *spoiler alert* parla di questo, parla di vita vera, di situazioni che ognuno di noi ha affrontato o che sta affrontando. Leggi di più a proposito di After Life: perché la vita è meravigliosa anche nel dolore

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Luce perfetta – Marcello Fois

Ed ecco confermata ancora una volta la mia teoria sulle trilogie, secondo la quale il terzo libro è meno potente del secondo che è meno potente del primo. Persino uno bravo come Fois ha dovuto sottostare a questa regola, che peccato! Leggi di più a proposito di Luce perfetta – Marcello Fois

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

“La nuova fabbrica delle Balie” del Santa Maria della Scala

Il 28 dicembre 1771 il rettore dell’ospedale di Santa Maria della Scala chiede al granduca di Toscana Pietro Leopoldo il permesso di “fare in questo ospedale un nuovo dormentorio per le balie, e che fosse capace di una ventina di letti, giacchè il convento delle medesime destinato a lattare gli esposti era tanto ristretto ed angusto […]

Porta Giustizia: cosa resta?

Il 13 dicembre 1326 vengono pagati alcuni lavori di ristrutturazione di PORTA GIUSTIZIA (attestata dal 1323), lavori puntualmente ricordati da Agnolo di Tura del Grasso nella sua “Cronaca senese”, quando annota, sempre nel dicembre, che “… e l’altra porta sarà in Val di Montone, che oggi si chiama la porta a la Justizia, e sta serata, che non serve ad altro se non a far iustitia, perché fuore a la detta porta vi è il tempio de la justitia…”. Leggi di più a proposito di Porta Giustizia: cosa resta?

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Impronte – Hasan Ali Toptas

Quando mi approccio ad un libro, il primo sguardo è quello che do alla copertina: e per copertina intendo disegno, grafica, casa editrice e tatto. E qui c’era tutto ciò che mi piace: essenzialità, gusto, casa editrice interessante e coraggiosa (Del Vecchio), e una carta ruvidamente curata e solidamente gradevole al contatto. Leggi di più a proposito di Impronte – Hasan Ali Toptas

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

La storia siamo noi

Il 7 dicembre 1867 muore a Viterbo Aurelio Mecatti. Aurelio Mecatti (1848-1867) tipografo senese, aderisce giovanissimo al movimento garibaldino. Mecatti a 18 anni (nel 1866) raggiunge Barletta per unirsi alle Camicie Rosse, ma non viene arruolato perché il suo fisico è ritenuto troppo fragile. Leggi di più a proposito di La storia siamo noi

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Sant’Ansano, il primo patrono di Siena

Il 1° dicembre 304 (o 303 secondo alcune fonti) nei pressi di Dofana, nella diocesi di Arezzo, viene decapitato Ansano. Secondo la leggenda, Ansano della famiglia romana degli Anicii (o Anicia) sarebbe nato nel 284. Dopo essersi convertito al cristianesimo viene incarcerato da Diocleziano, ma riesce a fuggire e si rifugia a Siena. Qui inizia a predicare il Vangelo ed a battezzare i primi senesi (è detto il “Battezzatore dei Senesi”). Leggi di più a proposito di Sant’Ansano, il primo patrono di Siena

Share and Enjoy !

0Shares
0 0