Sant’Ansano, il primo patrono di Siena

Il 1° dicembre 304 (o 303 secondo alcune fonti) nei pressi di Dofana, nella diocesi di Arezzo, viene decapitato Ansano. Secondo la leggenda, Ansano della famiglia romana degli Anicii (o Anicia) sarebbe nato nel 284. Dopo essersi convertito al cristianesimo viene incarcerato da Diocleziano, ma riesce a fuggire e si rifugia a Siena. Qui inizia a predicare il Vangelo ed a battezzare i primi senesi (è detto il “Battezzatore dei Senesi”). Leggi di più a proposito di Sant’Ansano, il primo patrono di Siena