Art and act, concorso artistico in scadenza

C’è ancora tempo per partecipare ad “Art and act”, un concorso artistico promosso dal CESIE, ispirato alle passioni e alle idee di Marie Marzloff, compianta vicedirettrice del CESIE che ha fatto dell’arte, della letteratura e dell’interculturalità le declinazioni della sua vita e del suo lavoro. Il tema del concorso, in scadenza il 15 ottobre, è […]

Renoir, mio padre – Jean Renoir

Voglio essere chiara fin dall’inizio: pur apprezzando il lodevolissimo lavoro di raccolta di ricordi, la ricchezza di particolari e di notazioni, l’attenta descrizione di persone e luoghi, ho trovato irritante la mancanza di struttura di questo libro. Quella che avrebbe potuto essere una gradevolissima passeggiata insieme ad una grande figura di uomo e di artista […]

MoMa, cataloghi e foto delle mostre scaricabili gratis

Il famosissimo Museum of Modern Art di New York – il MoMa – ha deciso di aprirsi al web e di mettere online e gratuitamente oltre 65mila foto ad alta definizione e molti cataloghi delle mostre che ha organizzato nel corso degli anni. Fondato nel 1929, il MoMa ha ospitato nelle sue sale più di […]

Chi era Emilio Pasquale Gallori

Il 24 dicembre 1924, nella sua casa di Siena, muore lo scultore Emilio Pasquale Gallori. Nato a Firenze nel 1846, dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti della sua città, dedica la sua vita alla scultura e deve la sua celebrità all’aver vinto, nel 1883, il concorso per scolpire il monumento a Garibaldi, inaugurato il 20 settembre 1895, che si trova ancora oggi sul Gianicolo a Roma. Leggi di più a proposito di Chi era Emilio Pasquale Gallori

La capacità narrativa del pittore Amos Cassioli

Il 17 dicembre 1891 muore a Firenze il pittore Amos Cassioli. Nasce il 10 agosto 1832 ad Asciano da Domenico, caffettiere, e Assunta Mazzoni; viene iniziato agli studi dallo zio Ottavio Cassioli, organista della cattedrale di Arezzo, che voleva indirizzarlo alla carriera ecclesiastica. La morte improvvisa del padre lo costringe a cercare lavoro ad Asciano per mantenere la famiglia, ma grazie all’interessamento dei monaci di Monte Oliveto Maggiore, e alla generosità di alcuni privati, riprende gli studi e la pittura per quale mostra un innato talento. Leggi di più a proposito di La capacità narrativa del pittore Amos Cassioli