“Mi sono resa conto che lui può essere anche la mia forza”.

Per farti conoscere ai lettori di CasiQuotidiani, racconta un po’ di te: chi è e cosa fa nella vita Giulia Batistoni? Dunque, sono di certo una persona che tentava di non aprire il discorso con un allora; adesso che ho piazzato il mio dunque, posso andare avanti. Sono l’ultima di sei figli e, per ribellione, […]

Voci del verbo andare – Jenny Erpenbeck

Smarriti nell’insensatezza delle frontiere europee, intrappolati dalla follia delle leggi tedesche, i migranti africani a Berlino declinano il verbo andare in tedesco una prima volta, ma per motivi contingenti sono costretti a sospendere le lezioni e quando possono riprenderle hanno dimenticato tutto e devono ricominciare dalla declinazione del verbo andare, e dopo essere andati avanti e indietro tra l’Italia e la Germania, tra un ricovero e un centro di accoglienza, cambiando quartiere nella stessa Berlino che è come cambiare città, si ritrovano punto e da capo: andare, andai, andato. Leggi di più a proposito di Voci del verbo andare – Jenny Erpenbeck

Share and Enjoy !

0Shares
0 0