Le stigmate di Santa Caterina

Il 16 febbraio 1630 II Papa Urbano VIII (al secolo Maffeo Barberini) dichiara valide le stigmate di Santa Caterina ponendo così fine alla diatriba, che durava da secoli, tra l’Ordine domenicano, a cui la Santa apparteneva (era una Mantellata) e l’Ordine dei francescani, che rivendicavano come uniche stigmate reali quelle di San Francesco. Leggi di più a proposito di Le stigmate di Santa Caterina

Il “giaciglio” di Santa Caterina scoperto a Capodanno

La notte del 31 dicembre 1700 Girolamo Macchi, Scrittore Maggiore dell’ospedale di Santa Maria della Scala, grazie alle sue ricerche e ai suoi studi, scopre il “giaciglio” nel quale la tradizione vuole che Santa Caterina riposasse quando andava ad assistere poveri e malati. La scoperta venne fatta in un locale accanto al carnaio, in un’area […]

Incendio a San Domenico del 1531: autocombustione o origine dolosa?

Nella notte tra il 3 e il 4 dicembre 1531 le fiamme si alzano all’interno della chiesa di San Domenico e da lì, rapidamente, si propagano fino alla sottostante chiesa di Santa Caterina. In questa chiesa era conservata la preziosa reliquia della “testa” della santa senese che, nonostante la paura del fuoco, viene tratta in salvo grazie al coraggio di un monaco che, protetto da un lenzuolo bagnato, riesce a penetrare nella cappella mentre sta bruciando. Leggi di più a proposito di Incendio a San Domenico del 1531: autocombustione o origine dolosa?