Interventi contro l’erosione costiera a Gioiosa Marea

Erosione costiera a San Giorgio di Gioiosa Marea

A quando il ripascimento artificiale?

Le mareggiate che si sono abbattute sulle spiagge di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, durante i mesi invernali del 2019 hanno complicato una situazione già grave causata dell’erosione costiera
che, da diversi anni, interessa l’intera area. In particolare, il fenomeno ha compromesso le strutture balneari e ricettive, il sistema viario, il campo di calcio della frazione di San Giorgio (di Gioiosa Marea): la linea di costa è infatti arretrata di alcune decine metri. Leggi di più a proposito di Interventi contro l’erosione costiera a Gioiosa Marea

Il gelato artigianale esiste ancora?

Il gelato è il re indiscusso delle stagioni più calde. Con quale allegria negli occhi, sia grandi che piccini scelgono i gusti preferiti: un momento di pura felicità sottolineato da sorrisi e visi luminosi. Ma può il gelato sostituire un pasto? Secondo alcuni esperti del settore, la risposta è sì, specie quello di produzione propria che contiene […]

María Gracia de Pedro, la nuova interprete dell’Arte contemporanea

Intervista // Entrevista a María Gracia de Pedro I lettori di #CasiQuotidiani sanno ben poco di te: chi è María Gracia de Pedro e di che cosa si occupa oggi? Mi occupo di arte contemporanea e, più nello specifico, della promozione di artisti che si trovano all’inizio del proprio percorso artistico. L’interesse verso il mio […]

Who is Alessandro Leggio?

Per il ragazzo, amante delle mappe e delle stampe,
l’universo è pari al suo smisurato appetito…
con l’inizio della più lunga poesia de “I Fiori del male” di Baudelaire vi presentiamo l’artista italiano Alessandro Leggio che ha osservato e osserva il mondo con lo sguardo di chi è sempre in movimento. Di origini siciliane, è nato a Ragusa il 16 febbraio del 1983, ha lasciato Palermo subito dopo aver conseguito la laurea all’Accademia di Belle Arti del capoluogo siciliano. Un inizio brillante quello durante il percorso di studi, offuscato però dalla necessità di Alessandro di spostarsi verso mete più promettenti. Vive, infatti, da oltre 7 anni in Inghilterra e sebbene nei suoi lavori emerga spesso la contrapposizione terra di origine/crescita tramite l’altrove e nonostante lavori sempre nel mondo delle arti, la sua stessa scelta di arricchimento lo ha quasi costretto ad una pausa forzata. Ma l’umiltà e lo studio costante aiutano i talentuosi.

“To the child who is fond of maps and engravings,

The universe is the size of his immense hunger…”
With the beginning of the longest poem of “Le Fleurs Du Mal” by Baudelaire, we introduce to you the artist Alessandro Leggio, which observed and keeps observing the world with the gaze of who is always in movement. His origins are from Sicily, he was born in Ragusa on 16th of February 1984, he left Palermo after his graduation in Fine Arts at the Accademia di Belle Arti of Palermo. A promising beginning of career during his study path, blurred by his need of finding more promising places for his career. He has been living  for more than 7 years now in the United Kingdom and, despite in his practice, it usually emerges a contrast between what represents his home land and his growth. He decided to work in the arts, however, his choice confined him away from the art world as an artist and forced forced him to take a little break. But the humbleness and the constant study helps those who are talented.

 

Leggi di più a proposito di Who is Alessandro Leggio?

Tre giorni di musica, cibo e birra: arriva il Beer Fest Calavà

Dal 26 al 28 ottobre, Capo Calavà, una piccola località turistica nel messinese di fronte alle Isole Eolie, farà da cornice alla prima edizione del Beer Fest Calavà 2018: una tre giorni dedicata alla musica, al buon cibo e al divertimento di tutta la famiglia. Leggi di più a proposito di Tre giorni di musica, cibo e birra: arriva il Beer Fest Calavà

Il corto “Parru pi tìa” premiato a Venezia

È palermitano il regista vincitore della III edizione del concorso “I Love GAI – Giovani Autori Italiani” che si è svolto nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il concorso, promosso dalla SIAE in collaborazione con Lightbox, dedicato agli under 40, ha premiato Giuseppe Carleo, 30 anni, per il suo “Parru pi tìa”. Leggi di più a proposito di Il corto “Parru pi tìa” premiato a Venezia

Marco Rossato e Muttley arrivano in Sicilia

Da Nord a Sud grande accoglienza per il velista Marco Rossato, disabile agli arti inferiori, che sta circumnavigando il periplo italiano con la sola compagnia di Muttley, il suo fedele amico a quattro zampe. A Messina, approfittando della permanenza del velista vicentino, è stato organizzato l’evento “L’Anima non è Disabile. Colui che ha un PERCHÈ per cui vivere può sopportare quasi ogni COME” (Nietzsche): un incontro sostenuto come sempre dalla B. Braun, aperto a tutti, che si terrà domenica 17 giugno alle 18 al salone della Lega Navale Italiana in via Consolare Pompea n° 244 e che si concluderà con musica e cibi tipici della migliore tradizione siciliana. Leggi di più a proposito di Marco Rossato e Muttley arrivano in Sicilia