Cassandra, la profetessa inascoltata

“Finiscila di fare la Cassandra!”: è la frase che ripeto spesso a me stessa. Ogni volta che penso di essere felice o che la felicità prova ad avvicinarsi, parto con quei miei flussi di coscienza che mi portano quasi sempre a fuggire da quella felicità. Da una parte Orazio che inneggia al “carpe diem” dall’altra […]

Due gelati, i miei nipoti e torno bambina

Una delle cose che amo di più al mondo è fare la zia. Ho due nipoti, la più grande ha 9 anni ed il piccolo quasi 2. Mi piace definirmi una zia non-convenzionale per almeno due motivi. Il primo è che vivo a più di cinque ore di distanza dai miei amati nipotini e quindi non me li posso spupazzare quanto vorrei; il secondo è che non mi comporto quasi mai da zia. Non fraintendete! I bambini adorano stare con me ed io adoro stare con loro quando ne ho la possibilità, ma anziché insegnare ad essere perfettamente educati, il più delle volte mostro come si fanno le facce buffe o i giochi stupidi, cose così insomma, ma non ditelo in giro perché proprio non dovrei. I miei nipoti poi mi imitano sempre, ma vabbè… Leggi di più a proposito di Due gelati, i miei nipoti e torno bambina

Share and Enjoy !

0Shares
0 0