La Giornata Paralimpica Toscana per la prima volta a Siena

Open day di sport integrato Giovedì 10 ottobre a Siena Domani, 10 ottobre, si terrà per la prima volta a Siena la Giornata Paralimpica Toscana. La manifestazione, organizzata dal Comitato Paralimpico Toscano in collaborazione con il Comune, l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili (ANMIC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, i Rotary Club di Montaperti, Siena, […]

Caterina e l’intelligenza artificiale al servizio dei cittadini

Che cos’è l’intelligènza artificiale? Secondo la definizione riportata online dall’enciclopedia Treccani, l’intelligènza artificiale (IA) è la disciplina che studia se e in che modo si possano riprodurre i processi mentali più complessi mediante l’uso di un computer. Tale ricerca si sviluppa secondo due percorsi complementari: da un lato l’IA cerca di avvicinare il funzionamento dei […]

Perché leggere “Il Palio di Siena. Una festa italiana”, il nuovo libro di Duccio Balestracci

Dopo aver ascoltato un’articolata presentazione sul nuovo e quanto mai interessante libro del professore Duccio Balestracci – “Il Palio di Siena. Una festa italiana”, edito da Laterza -, e aver colto tutta l’elettricità che si respira in città a ridosso del Palio del 2 luglio, rifletto su questa dimensione di una festa italiana (per l’appunto), eppure unica. Leggi di più a proposito di Perché leggere “Il Palio di Siena. Una festa italiana”, il nuovo libro di Duccio Balestracci

Al via la II edizione della Corsa per la Memoria

Domani 18 maggio, alle 9, prenderà il via la II edizione della Corsa per la Memoria, corsa/camminata ludico-motoria di 5 chilometri in ricordo delle vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio e di tutte le vittime innocenti delle mafie. La manifestazione è realizzata nell’ambito dei 15 eventi nazionali di parkrun Italia con raduno alle […]

Le stigmate di Santa Caterina

Il 16 febbraio 1630 II Papa Urbano VIII (al secolo Maffeo Barberini) dichiara valide le stigmate di Santa Caterina ponendo così fine alla diatriba, che durava da secoli, tra l’Ordine domenicano, a cui la Santa apparteneva (era una Mantellata) e l’Ordine dei francescani, che rivendicavano come uniche stigmate reali quelle di San Francesco. Leggi di più a proposito di Le stigmate di Santa Caterina

“Aspettando il Natale…” a Marciano con il Trio Polpetta

Sabato 15 dicembre il Trio Polpetta con Alessio Ingrao, Tiziana Biagiotti ed Emiliano Palmieri (da sinistra nella foto) parteciperà a “Natale sotto la Torre”, una serie di eventi organizzati dal comune di Marciano della Chiana.  Il trio, formato da clown di corsia approdati nel mondo del teatro per passione, si esibirà alle 16.30 con uno spettacolo di oltre un’ora, adatto a grandi e piccini, all’insegna dell’allegria con tanti colpi di scena e numeri “segreti” di magia. I tre vestiranno i panni di polpettina, polpetta e polpettone; lo spettacolo sarà ambientato alla vigilia di Natale con l’albero tradizionale e i regali come co-protagonisti. Dal gesto gioioso di “scartare i regali” verrà creato, infatti, uno spettacolo divertente in cui i tre si sfideranno a suon di fantasia, musica ed acrobatica.

Leggi di più a proposito di “Aspettando il Natale…” a Marciano con il Trio Polpetta

Tutte le novità de “Il Mercato nel Campo 2018”

Il Natale sta per arrivare e già dal primo dicembre a Siena si respira aria di festa. “Il Mercato nel Campo” che rievoca il “mercato grande” medievale già descritto nel Costituto Senese del 1309, infatti, non solo segnerà l’inizio di dicembre, ma darà il via ad una stagione ricca di eventi e di emozioni: dal 6 dicembre al 6 gennaio La Fortezza Medicea, infatti, ospiterà il “Regno di Babbo Natale” mentre ai Giardini della Lizza ci saranno attrazioni e mercatini con la torre panoramica e la pista del ghiaccio. Leggi di più a proposito di Tutte le novità de “Il Mercato nel Campo 2018”

Siena al centro della gastronomia italiana

La Federazione Italiana Cuochi ha scelto Siena per la manifestazione annuale con la quale si celebra la figura del cuoco: l’artigiano del cibo. Molti gli eventi in programma tra cui il Percorso Gastronomico delle Regioni che vedrà, il 14 ottobre dalle 17 in poi in Piazza del Mercato, gli chef della Federazione impegnati a cucinare i migliori piatti della tradizione italiana. Leggi di più a proposito di Siena al centro della gastronomia italiana

“Le armi, i cavalli e l’oro”, chi era Giovanni Acuto?

Il 14 marzo 1394 moriva il condottiero John Hawkwood, il cui nome era stato italianizzato in Giovanni Acuto. Era nato in Inghilterra, a Sible Hedingham, in un anno intorno al 1320. Siena ci aveva dovuto fare i conti ripetutamente, perché l’Acuto era stato, per una parte notevole della sua vita, al servizio di Firenze e, nelle numerose guerre che, nel Trecento, si erano combattute fra le due città (sia direttamente, sia per “interposto nemico”), l’Acuto aveva ripetutamente devastato le campagne senesi, tanto nel corso di regolari campagne, quanto attraverso i raid che le compagnie militari effettuavano in proprio quando, finita la condotta con una città o un signore, si “servivano da sole” razziando il primo territorio che trovavano. Leggi di più a proposito di “Le armi, i cavalli e l’oro”, chi era Giovanni Acuto?