A visual Poem – “Her eyes”

I suoi occhi – testo originale in italiano
2013 – Raccolta “Racconti brevi”
Video e traduzione a cura di “A mix of thing”

Come dire di no
ai suoi occhi che chiedono?
L’amore si muove dietro le palpebre
se il mondo ti guarda non coglie la luce
perché tu sei altro sospesa nel buio.
I ricordi di sempre chiudono l’aria
dentro lo spazio di un corpo straziato
quali dolori hai visto, bambina?
Rifiuti di ieri mai colti né letti
perché in fondo l’amore è egoismo.
Nascondi i tuoi occhi,
un gesto immediato copre
d’istinto quel verde velato.
Paura dell’oggi
paura di sempre
colori vivaci rispondono allora

Brillanti, presenti, si chiedono ora
saranno i miei occhi capaci di dire
ciò che non voglio persino pensare?
Essere pronta di fronte all’amore
qualora chiedesse più forte il mio nome.
Così mi presento
gli occhi lucenti
perché almeno oggi so dire:
la vita non è sofferenza
né morte
la vita son io
qualunque sia la mia sorte.

Autore dell'articolo: Simona Merlo