Sole Luna Doc Film Festival 2022, iscrizioni aperte fino a marzo

Online su solelunadoc.org il bando per iscriversi alla 17esima edizione di Sole Luna Doc Film Festival che si terrà dal 4 al 10 luglio 2022 a Palermo. La call è aperta a lungometraggi e cortometraggi ultimati dopo il primo gennaio 2020 e sarà attiva fino al 15 marzo 2022. Possono iscriversi al concorso film documentari di qualsiasi durata che raccontino storie del mondo di oggi e di ieri, esperienze umane di viaggi e di contatti, contesti urbani e rurali, storie di violazione o esempi concreti e proposte di soluzione alle crisi ambientali e umanitarie.

Il Festival è prodotto dall’associazione non profit Sole Luna – Un ponte tra le culture, il cui principale scopo è quello di promuovere i valori di solidarietà e comunicazione tra i popoli attraverso il cinema del reale e il cinema indipendente e di valorizzare nuovi talenti anche attraverso percorsi formativi con professionisti affermati.

Dal 2006 sono oltre 125 mila gli spettatori che hanno partecipato al festival mentre l’archivio Sole Luna raccoglie circa 10 mila documentari provenienti da tutto il mondo. Il Festival è presieduto da Lucia Gotti Venturato, ideatrice della rassegna, e si avvale della direzione artistica dei registi Chiara Andrich e Andrea Mura e della direzione scientifica di Gabriella D’Agostino, docente di Antropologia culturale nell’Università di Palermo.

La giuria internazionale assegnerà: il premio al miglior lungometraggio in concorso di 3000 euro, offerto dalla Fondazione Sicilia e il premio al miglior cortometraggio, di 300 euro, offerto dal Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino. Attribuirà inoltre menzioni speciali per: la migliore regia, la miglior fotografia, il miglior montaggio, la migliore colonna sonora.

Previsti inoltre: il Premio Sole Luna – Un ponte tra le culture, al film che meglio esprimerà i valori di solidarietà e comunicazione tra popoli, assegnato dalla Presidente dell’associazione; il Premio del pubblico; il Premio delle Giurie speciali formate da studenti liceali e da giovani ‘nuovi italiani’; il premio Rubino Rubini Award in memoria del regista Rubino Rubini, co-fondatore del festival.

Autore dell'articolo: Simona Merlo