Disabilità e politica: l’analisi di Elena Casi #4

Questa volta è il turno del programma di Azione – Italia Viva e di come, anche in questo caso, è stato trattato il tema della disabilità. ⁣⁣Nel programma elettorale della lista Azione – Italia Viva non si nomina la non autosufficienza, ma ci sono 6 riferimenti alla disabilità. Il primo è nel capitolo che riguarda […]

Disabilità e politica: l’analisi di Elena Casi #3

Programmi elettorali e disabilità: vediamo insieme come viene trattato il tema dal Movimento 5 Stelle. Il programma è sintetico ma nelle 13 pagine e nei 22 punti ci sono dei riferimenti anche alla disabilità. In particolare, il capitolo “Dalla parte di tutti, nessuno escluso: per potenziare il sostegno alle persone con disabilità e ai caregiver” […]

Disabilità e politica: l’analisi di Elena Casi #2

Dopo aver analizzato il programma della coalizione di centrodestra, ecco quello del Partito Democratico. Inizio col dire che il programma del PD si riferisce esplicitamente alla disabilità nelle pagine in cui parla di istruzione e diritti.⁣ In particolare, nel capitolo “Conoscere è potere: istruzione, cultura, socializzazione”, si legge che “investiremo nell’aumento dei docenti di ruolo di sostegno per affiancare nel percorso […]

Disabilità e politica: l’analisi di Elena Casi #1

Ho letto attentamente i programmi elettorali dei principali partiti che si sfidano alle elezioni del 25 settembre per capire che cosa “si propongono di fare” i partiti per le persone con disabilità, per i loro familiari e per i caregiver che sono, in Italia, tra i 5 e i 6 milioni?✅ In modo quasi sorprendente […]

“Il mio corpo è roba d’altri”

Sono trascorsi mesi dall’ultimo post, una lunga pausa dettata sia dalla malattia sia da una saturazione per lo scrivere. Ma non solo. Troppo vociare in tempi di pandemia. Qualsiasi cosa mi sarebbe parsa già detta, non avrei aggiunto nulla al chiasso di fondo. Una di quelle fasi in cui il silenzio è d’oro. E così riparto […]

#Migirano perché…

Ebbene sì, lo confesso: secondo me la Giornata internazionale dei diritti delle persone con #disabilità non dovrebbe esistere.A cosa serve celebrarci – l’uso del plurale include tutte noi persone disabili – se poi tanto la #discriminazione di cui siamo vittime in ogni ambito dell’esistenza non riesce a essere efficacemente contrastata ed eliminata? È un disability washing, un riempirsi la […]