Sweet Home Alabama? La settimana buia per le donne

In Italia, la scorsa settimana, l’opinione pubblica si è ulteriormente divisa nell’accesa polemica riguardante la bocciatura della Tampon Tax, la tassa “di lusso” applicata agli assorbenti e ai pannolini. L’Italia, infatti, è il paese con l’aliquota più alta, un 22% rispetto all’Olanda e alla Francia che da pochissimo tempo hanno ridotto questa imposta facilitando la spesa mensile sull’acquisto di beni per la cura della persona. Non appena è stata resa pubblica la notizia della bocciatura dell’emendamento, sul web e sui social si è scatenata l’apocalisse: chi urla al sessismo, chi urla contro l’inoperosità più totale della classe politica prettamente maschile, di tutto insomma. E da donna devo dire che questa volta il trambusto che si è scatenato ha il mio più totale appoggio. Leggi di più a proposito di Sweet Home Alabama? La settimana buia per le donne

Per non dimenticare

Il 21 gennaio 1982, intorno alle 10, un commando di Prima Linea (una diramazione delle formazioni armate delle “Brigate Rosse”) composto da sette uomini, rapina uno sportello del Monte dei Paschi in un quartiere residenziale di Siena e, adottando una tattica di fuga non usuale, sale sull’autobus di linea Siena-Montalcino per far ritorno in quello che verrà successivamente scoperto come un covo “logistico” a Buonconvento. Leggi di più a proposito di Per non dimenticare