La sfortuna della Chiocciola e il Santo nel pozzo

Il 19 dicembre 1891 “emigra” da Firenze a Siena Edoardo Farsetti, figlio di Angelo. Due anni dopo, lo troviamo già annoverato tra i fantini di Piazza con il nome di Mugnaino: corre, infatti, nella Tartuca lo straordinario del 1893. Nel Campo disputa sette Carriere (partecipa anche al Palio alla Romana dell’agosto del 1894) senza mai vincere. Leggi di più a proposito di La sfortuna della Chiocciola e il Santo nel pozzo

Ferrino Maggiore e la famiglia Morelli tra Palii vinti, furti e contrabbando

Il 10 dicembre 1788 nasce Francesco Morelli, conosciuto in Piazza del Campo come Ferrino, o Ferrino Maggiore; è un fantino del Palio anche il fratello, Pasquale Morelli, soprannominato Ferrino Minore (ha una carriera meno brillante del fratello: in dieci Palii corsi non arriva mai vittorioso al bandierino). Leggi di più a proposito di Ferrino Maggiore e la famiglia Morelli tra Palii vinti, furti e contrabbando

I dodici Palii e le “squalifiche” di Edoardo Furi

Il 2 dicembre 1883 nasce a Santa Fiora (in provincia di Grosseto) Edoardo Furi, conosciuto in Piazza come Randellone. Corre dodici Palii dal luglio del 1919, con i colori della Civetta, fino al luglio del 1928, quando entra in Piazza come fantino del Leocorno. Leggi di più a proposito di I dodici Palii e le “squalifiche” di Edoardo Furi

L’Orto de’ Pecci ospita “Rompicollo”, la donna del Palio raccontata in un docufilm

A cena con Rompicollo” è la serata dedicata a Rosanna Bonelli – per la Storia del Palio Rompicollo – l’unica donna ad aver corso il Palio moderno, protagonista di un film-documentario che ha avuto, nei giorni scorsi, un prestigioso riconoscimento negli Stati Uniti. Leggi di più a proposito di L’Orto de’ Pecci ospita “Rompicollo”, la donna del Palio raccontata in un docufilm

Gigi “Bestia”, fantino del Palio e presunto assassino

Il 30 novembre 1809 muore, all’ospedale di Santa Maria della Scala, “a ore undici antimeridiane nelle infermerie degli uomini (…) e precisamente nel letto numero diciassette”, Luigi Anastasi detto Gigi Bestia. Ha circa sessant’anni (nasce a Siena intorno al 1755) e nel certificato di morte si legge che è “di professione accattone nato”. Leggi di più a proposito di Gigi “Bestia”, fantino del Palio e presunto assassino