Su Italo Svevo – Parte #3

In “Una vita “ e “Senilità”, Svevo investiga gli autoinganni di cui i protagonisti si servono per affermare le loro pulsioni inconsce. In Una vita si descrive la vicenda dell’intellettuale piccolo-borghese che si sente diverso dall’umanità meschina che lo circonda: lui che sa il latino, costretto, per vivere, a fare il copista in una banca, […]

Su Italo Svevo – Parte #2

Per un’analogia di destino, Ettore Schmitz e il pittore Umberto Veruda divennero amici: entrambi, infatti, si sentivano incompresi dall’ambiente triestino. Su Veruda, personaggio alquanto bizzatto, così si espresse il critico letterario e accademico Enrico Ghidetti: “Con la sua mostra dell’88 offrì al pubblico cittadino una prima versione dell’impressionismo”. Veruda era quindi un “diverso” proprio come […]