Intervista a Cinzia Fiaschi: Artista Visiva Performer

Cinzia Fiaschi ha una storia “artistica” che arriva da lontano. Allieva dell’Istituto Statale d’Arte di Siena, dove ha vinto il “Premio Duccio” nel 2007, frequenta successivamente la scuola di Pittura del Maestro Gustavo Giulietti all’Accademia Belle Arti di Firenze.Un percorso che nasce dall’ammirazione per i Maestri della pittura italiana di metà novecento per poi “spingersi” […]

Valentina Restivo, la disegnatrice dal segno netto e asciutto

Una prima domanda di presentazione “ufficiale” giusto per chi segue CasiQuotidiani ma (ancora per poco) non sa nulla di te: chi è Valentina Restivo? Per rispondere a “chi sono”, userò la mia mini-bio che in pochissime righe racconta le tappe salienti della mia vita fino ad ora. Nasco a Livorno il 20 maggio 1983. Dopo la laurea […]

Fermare l’attimo attraverso il segno

Daniele Zacchini, artista senese che predilige la spatola, i supporti di grandi dimensioni e i materiali di riciclo, racconta i cambiamenti “del e nel suo segno” ai lettori del blog CasiQuotidiani.Intervista di Simona Merlo Prima di parlare dei tuoi progetti futuri, e quindi delle “novità”, quali – delle tue esperienze artistiche – sono state dei […]

“Al largo di Itaca”, l’ultima personale di Ilaria Caputo

Sarà visitabile fino a domani a Monreale, presso il Complesso Monumentale Guglielmo II, la personale “Al largo di Itaca” di Ilaria Caputo (qui in foto). Ilaria Caputo è una pittrice e di lei mi hanno colpito la semplicità, l’umiltà e la sensibilità. La mostra è un’occasione per riflettere su come, nonostante il lungo percorso compiuto […]

Ritratto della giovane in fiamme

La pittura, l’amore, la Bretagna Ho visto numerosi film sul tema dell’omosessualità, e alla fine di ognuno di questi, mi rendevo conto che si era parlato solo d’amore, senza distinzioni di genere. Come ebbe anche a dire Guadagnino anni fa sul suo “Chiamami col tuo nome”. Dopo la visione di “Ritratto della giovane in fiamme”, […]

Art and act, concorso artistico in scadenza

C’è ancora tempo per partecipare ad “Art and act”, un concorso artistico promosso dal CESIE, ispirato alle passioni e alle idee di Marie Marzloff, compianta vicedirettrice del CESIE che ha fatto dell’arte, della letteratura e dell’interculturalità le declinazioni della sua vita e del suo lavoro. Il tema del concorso, in scadenza il 15 ottobre, è […]

Renoir, mio padre – Jean Renoir

Voglio essere chiara fin dall’inizio: pur apprezzando il lodevolissimo lavoro di raccolta di ricordi, la ricchezza di particolari e di notazioni, l’attenta descrizione di persone e luoghi, ho trovato irritante la mancanza di struttura di questo libro. Quella che avrebbe potuto essere una gradevolissima passeggiata insieme ad una grande figura di uomo e di artista […]

MoMa, cataloghi e foto delle mostre scaricabili gratis

Il famosissimo Museum of Modern Art di New York – il MoMa – ha deciso di aprirsi al web e di mettere online e gratuitamente oltre 65mila foto ad alta definizione e molti cataloghi delle mostre che ha organizzato nel corso degli anni. Fondato nel 1929, il MoMa ha ospitato nelle sue sale più di […]

Chi era Emilio Pasquale Gallori

Il 24 dicembre 1924, nella sua casa di Siena, muore lo scultore Emilio Pasquale Gallori. Nato a Firenze nel 1846, dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti della sua città, dedica la sua vita alla scultura e deve la sua celebrità all’aver vinto, nel 1883, il concorso per scolpire il monumento a Garibaldi, inaugurato il 20 settembre 1895, che si trova ancora oggi sul Gianicolo a Roma. Leggi di più a proposito di Chi era Emilio Pasquale Gallori

La capacità narrativa del pittore Amos Cassioli

Il 17 dicembre 1891 muore a Firenze il pittore Amos Cassioli. Nasce il 10 agosto 1832 ad Asciano da Domenico, caffettiere, e Assunta Mazzoni; viene iniziato agli studi dallo zio Ottavio Cassioli, organista della cattedrale di Arezzo, che voleva indirizzarlo alla carriera ecclesiastica. La morte improvvisa del padre lo costringe a cercare lavoro ad Asciano per mantenere la famiglia, ma grazie all’interessamento dei monaci di Monte Oliveto Maggiore, e alla generosità di alcuni privati, riprende gli studi e la pittura per quale mostra un innato talento. Leggi di più a proposito di La capacità narrativa del pittore Amos Cassioli