Woody Allen al capolinea esistenziale?

Rifkin’s Festival, l’ultimo film di Woody Allen, uscito da pochi giorni nelle sale, inaugurando così la loro riapertura post lockdown, non ha smentito quello che si ipotizzava, e cioè risultare un condensato della filmografia di Allen, filtrato dal suo grande amore per il cinema, velato di una malinconia leggera, propria degli arrivi ai capolinea esistenziali. […]

“La casa è dove sono quelli che amiamo”

Nomadland di Chloé Zhao, 2020. L’uscita del tanto atteso docufilm, necessario in questo periodo storico, caso cinematografico dell’anno pandemico 2020, è una realtà. Giorni fa ho potuto vederlo su uno dei canali ufficiali online in tutta la sua grandezza. Nel frattempo ha confermato la vittoria alla 93° edizione dei premi Oscar 2021, peraltro annunciata da […]

“Le meraviglie” di Alice Rohrwacher

Il nuovo tour di Letizia dai film al viaggio (e viceversa). Ci sono registi il cui nome evoca sceneggiature e location di film in contesti urbani, altri in campagne con una natura incontaminata e lussureggiante. Alice Rohrwacher è tra i secondi. L’ho apprezzata in ogni suo film, da “Corpo celeste” del 2011 a “Lazzaro felice” […]

L’Irlanda dei film

La terra d’Irlanda ha visto nascere numerosi registi e srotolare i loro film tra le sue brughiere, l’erba verde smeraldo, le scogliere, il mare. Anche tra castelli dall’aspetto austero; e tuguri di pescatori battuti dal vento e una miseria al limite dell’umano. Ha visto raccontare attraverso il cinema fatti salienti della sua storia, come la […]

Il regista Ago Panini: “Il mio corto Carlo un esempio di unità”

Il blog CasiQuotidiani ha seguito sin dalla prima staffetta, gli eventi in streaming “Prendiamola con filosofia – strumenti pratici per affrontare la quarantena” in cui non solo filosofi, ma anche cantanti, attori, artisti, creativi, pensatori, menti autorevoli di tutto il mondo hanno voluto “parlare” con l’Italia in diretta. La seconda maratona, quella del 4 aprile […]

“Be a Lady They Said”

Cynthia Nixon, ex Miranda della fortunata serie “Sex and the City”, è la narratrice della riflessione di Camille Rainville (il testo è online sul suo blog Writings of a Furious Woman) sulle pressioni sociali a cui sono sottoposte le donne ogni giorno. Il video girato per Girls. Girls. Girls. Magazine, già diventato virale, è il […]

(E)VENTI FORTI all’Orto de’ Pecci, ecco le novità

Con l’arrivo del freddo, riparte il cartellone di iniziative culturali e gastronomiche dell’Orto de’ Pecci a Siena. Si tratta di una serie di appuntamenti di cultura, musica, storia, Palio ideati dalla geniale creatività del giornalista e scrittore Massimo Biliorsi. Leggi di più a proposito di (E)VENTI FORTI all’Orto de’ Pecci, ecco le novità

Se Dante fosse vissuto ai giorni nostri

“Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una metro oscura,
ché la diritta via per il Bosco Verticale era smarrita”.

Difficile negarlo, quante volte abbiamo pensato di poter vivere anche solo per pochissimo tempo in epoche passate? C’è chi predilige gli anni ’50 per poter rivivere i movimenti sociali rivoluzionari, chi nella Roma Imperiale (sperando di rinascere patrizio ovviamente). C’è chi addirittura si proietta nel futuro, immaginandosi una realtà fatta di auto volanti, teletrasporto, in cui le persone si manifestano attraverso le proiezioni olografiche. Io invece mi soffermo su altro. Una specie di gioco o passatempo che mi aiuta spesso a svagarmi un po’… quello di pensare a come potrebbero vivere i personaggi che hanno segnato la nostra Storia se fossero vissuti ai giorni nostri. Nell’epoca dei Millennials, degli smartphone, della realtà aumentata; delle sorelle Kardashian alla tv, della classe politica a tratti tragi-comica, dei social network e dei selfie. Immaginiamo insieme. Immaginiamo se Dante Alighieri fosse vissuto ai giorni nostri ritrovandosi a scrivere la Divina Commedia oggi. Leggi di più a proposito di Se Dante fosse vissuto ai giorni nostri

Un videoclip made in Italy per “The Impossible” di Robbie Williams

Il regista veneto Stefano Bertelli firma “The Impossible”, l’ultimo videoclip di Robbie Williams realizzato in animazione stop motion con modelli di carta originali e pochissima computer grafica, che fa parte del nuovo album ‘Under The Radar Vol. 3’. Leggi di più a proposito di Un videoclip made in Italy per “The Impossible” di Robbie Williams

Critica cinematografica, online un concorso per gli under 25

Torna la 17° edizione del concorso nazionale di critica cinematografica dedicata ai giovani tra i 15 e i 25 anni: Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino, promosso da Cinemazero in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies.it. Da adesso fino al 16 giugno, gli aspiranti critici under 25 (residenti in Italia) hanno la possibilità di iscriversi al concorso e di mandare le loro recensioni su scriveredicinema.mymovies.it. Leggi di più a proposito di Critica cinematografica, online un concorso per gli under 25