Porta Giustizia: cosa resta?

Il 13 dicembre 1326 vengono pagati alcuni lavori di ristrutturazione di PORTA GIUSTIZIA (attestata dal 1323), lavori puntualmente ricordati da Agnolo di Tura del Grasso nella sua “Cronaca senese”, quando annota, sempre nel dicembre, che “… e l’altra porta sarà in Val di Montone, che oggi si chiama la porta a la Justizia, e sta serata, che non serve ad altro se non a far iustitia, perché fuore a la detta porta vi è il tempio de la justitia…”. Leggi di più a proposito di Porta Giustizia: cosa resta?

Gigi “Bestia”, fantino del Palio e presunto assassino

Il 30 novembre 1809 muore, all’ospedale di Santa Maria della Scala, “a ore undici antimeridiane nelle infermerie degli uomini (…) e precisamente nel letto numero diciassette”, Luigi Anastasi detto Gigi Bestia. Ha circa sessant’anni (nasce a Siena intorno al 1755) e nel certificato di morte si legge che è “di professione accattone nato”. Leggi di più a proposito di Gigi “Bestia”, fantino del Palio e presunto assassino